Effetti di vasta portata sull'etichettatura acustica degli squali

Shark CageDiving maggio 2018

Di recente ci siamo imbattuti in questo interessante articolo che mette in evidenza gli effetti significativi dell'uso dell'etichettatura acustica. Il fatto che i sigilli sembrino aver affinato questi tag così prontamente porta alla domanda su quanti effetti dannosi avranno i tag sul tasso di successo della predazione di uno squalo. Ciò è particolarmente rilevante per il grande squalo bianco la cui dieta consiste in gran parte di foche.

Cibo per la mente…

I tentativi degli ecologisti di rintracciare i banchi di pesci vengono ostacolati dalle foche che hanno imparato a riconoscere i suoni dei loro dispositivi di etichettatura. Le foche grigie stanno distorcendo i risultati degli studi scientifici perché piombano e mangiano pesci dotati di etichette acustiche.

I biologi britannici si sono ora resi conto che le etichette elettriche montate su pesci di grandi dimensioni fungono da "campana da pranzo" per le foche. Pensano che i predatori abbiano appreso che i bassi rumori elettronici emessi dai dispositivi li condurranno a un pasto sostanzioso. Potrebbe avere un "effetto profondo" sugli studi di ricerca progettati per monitorare il comportamento e i movimenti dei pesci, hanno ammesso gli scienziati.

I progetti che monitorano i movimenti di salmone e lingcod hanno già subito perdite sproporzionate di novellame e i ricercatori ora ritengono che i tag avrebbero potuto fungere da segnali di riferimento per le foche affamate. Temono che ulteriori ricerche possano essere compromesse a meno che non venga utilizzato un diverso tipo di tag, uno che i sigilli non possono sentire.

I ricercatori delle università di St Andrew e della Cumbria hanno emesso il loro avvertimento dopo aver effettuato una serie di test che hanno dimostrato che le foche possono imparare a usare i tag per individuare un pasto. Amanda Stansbury, dell'Università di St Andrew's, ha dichiarato: "Le foche possono sfruttare nuovi suoni come le etichette dei pesci e usarli a proprio vantaggio. Se i predatori inseguono il tag, i risultati distorcerebbero.'

SIGILLA LE SCATOLE RIVISITE CON L'ETICHETTA ACUSTICA SIGNIFICATIVAMENTE PIU' SPESSO DELLE SCATOLE CHE INIZIALMENTE CONTENIVANO PESCE SENZA ETICHETTA

Dieci giovani foche grigie, tre maschi e sette femmine nate il Isola di maggio nel Firth of Forth sono stati utilizzati in esperimenti per verificare se hanno imparato ad associare le frequenze degli ultrasuoni dei tag al cibo. I biologi hanno misurato la velocità con cui i sigilli hanno trovato le aringhe etichettate nascoste nelle scatole, rispetto a quelle senza etichette. Il loro documento di ricerca, pubblicato oggi dalla Royal Society, afferma: "Si sigillano le scatole rivisitate con l'etichetta acustica significativamente più spesso delle scatole che inizialmente contenevano pesce senza etichetta. "Le foche hanno appreso l'importanza dei segnali acustici e hanno adattato la loro strategia di foraggiamento per rivisitare i punti di foraggiamento redditizi."

"Le nostre scoperte presentano un nuovo modo di guardare al rumore antropogenico che illustra come gli animali sfruttano i segnali quando diventano disponibili." Avvertendo che l'adattamento potrebbe essere costoso per gli studi che utilizzano i tag per monitorare le popolazioni ittiche, hanno scritto: "I tag acustici dei pesci vengono ampiamente utilizzati negli studi sulla cattura dei segni per valutare la sopravvivenza dei pesci. 'Le agenzie di ricerca di tutto il mondo investono risorse significative in studi di etichettatura acustica per valutare gli stock ittici e determinare i tassi di sopravvivenza. "Poiché le etichette acustiche potrebbero rendere un pesce più vulnerabile alla predazione, l'etichettatura può portare a conclusioni errate in tali studi.

Questa preoccupazione è supportata da osservazioni di tassi di sopravvivenza ridotti per i salmoni giovani etichettati acusticamente rispetto a quelli con tag simili che non producono alcun segnale sonoro.

'Allo stesso modo, le specie predatrici etichettate possono subire una diminuzione del successo di foraggiamento. Le etichette acustiche stanno diventando più ampiamente utilizzate sugli squali e potrebbero renderle più rilevabili dalle specie di prede come le foche.'

Potresti anche essere interessato ad alcuni dei nostri altri articoli riguardanti le immersioni, come ad esempio Grande immersione in gabbia di squalo bianco a Gansbaai, così come, Immersioni con i grandi squali bianchi a Hermanus.

Condividi questo post

Blog correlati

Mascelle d'aria la preda
Documentari sugli squali

Mascelle d'aria la preda

30° anniversario della Settimana degli Squali Ci è stata spesso posta la domanda: se un Grande Squalo bianco e un'Orca dovessero combattere, chi vincerebbe?

immersioni in gabbia di squali in Sudafrica
Notizie sul grande squalo bianco

Immersioni con i grandi squali bianchi a Hermanus

La città di pescatori di Gansbaai nel Southern Cape non è solo il luogo di nascita del grande squalo bianco in Sudafrica, ma è anche