La predazione dell'orca di Gansbaai sul grande squalo bianco

Sarebbe giusto dire che se non avessi sentito parlare del 3 ha confermato le predazioni dell'orca sui grandi squali bianchi che si sono verificati di recente nelle acque del Capo Meridionale, devi esserti nascosto sotto una roccia da qualche parte. Questa notizia incredibilmente interessante di uno dei migliori predatori dell'oceano che elimina un altro grande predatore ha raggiunto tutti gli angoli del mondo.

Questi eventi naturali si sono verificati tra il 3 e il 7 maggio 2017 con una femmina di grande squalo bianco di 4.9 metri che si è arenata nell'area di Franskraal il 3 maggio; un maschio di 3.4 metri che si lava a terra in un'area simile il 4 maggio e un terzo grande squalo bianco, questa volta un maschio di 4.2 metri che si lava a terra al largo di Struisbaai il 7 maggio 2017.

3 Predazioni confermate dell'orca sui grandi squali bianchi

Perché i grandi squali bianchi stanno scomparendo dalla costa sudafricana?

Gli scienziati di il fondo per la conservazione dell'isola dei tintori squadra era presente per assistere nella dissezione di tutte e 3 le carcasse di squalo bianco. Tutti gli squali hanno mostrato ferite simili e sono stati in grado di confermare che in realtà sono stati tutti uccisi dalle orche.

In tutti e 3 i casi i fegati degli squali bianchi erano stati asportati e nel caso del maschio di 3.4 metri anche il cuore. Le orche sono ben note per mangiare solo i pezzi della loro preda che desiderano, o forse forniscono il pasto più grande. In questo caso il fegato di un grande squalo bianco è estremamente grasso e sarà stato una fonte di cibo molto ricca di energia.

Ci sono stati almeno altri 2 casi confermati di orche che hanno ucciso grandi squali bianchi in passato. Un evento ha avuto luogo molti anni fa nel 1997 al largo delle Isole Farrallon al largo della California, e un altro caso è stato filmato e documentato alle Isole Neptune al largo dell'Australia all'inizio del 2015.

Le orche sono anche note per cacciare gli squali Sevengill (una specie con un fegato molto grande) in Nuova Zelanda e a False Bay lo scorso anno si presume che anche un certo numero di carcasse di squali mucca Sevengill trovate siano state uccise dalle orche.

SEMBRA CHE LE ORCHE NON SIANO ESTRANEI AD UCCIDERE E MANGIARE SQUALI.

Tuttavia, un altro fatto che sappiamo sulle orche è che hanno culture molto forti e diversi baccelli sono specializzati nel nutrirsi di diverse prede.

Nel caso dei grandi squali bianchi di Gansbaai che sono stati appena uccisi, c'è un'indicazione molto forte che sappiamo quali singole orche sono responsabili.

Nel 2014 il nostro amico Barrie Rose, che ha trascorso molte ore della sua vita pescando e infine osservando gli scogli di Rooikrans nella riserva naturale di Cape Point, ci ha avvisato per la prima volta delle due orche "a pinne flop". Queste due orche sono ora conosciute come "Port" e "Starboard" e sono state viste regolarmente a False Bay e Gansbaai negli ultimi anni. Sono stati anche visti fino alla laguna di Langebaan sulla costa occidentale e si dice che vadano almeno nell'area di De Hoop sulla costa orientale. Non sorprende che entrambe queste aree siano riccamente rappresentate nelle specie di squali.

Crediamo che le loro pinne dorsali si siano ribaltate a causa di ferite e ferite da arma da fuoco più specifiche. Questo l'abbiamo appreso dalla dottoressa Ingrid Visser, una delle maggiori esperte mondiali di orche e una persona che ha svolto un lavoro considerevole nel tentativo di trovare soluzioni al solito conflitto tra uomo e fauna selvatica che così spesso è un problema. Purtroppo le orche spazzano via i pescherecci con palangari al largo ed è risaputo che questi pescatori sparano contro di loro per cercare di dissuaderli.

Queste 2 orche sono quasi sempre avvistate vicino alla riva e sembrano pattugliare le foreste di alghe. Quindi è stato ipotizzato che queste siano le orche che probabilmente hanno predato gli squali Sevengill l'anno scorso. Inoltre, tutte le volte che queste due orche sono state viste, in nessuna occasione sono state osservate a caccia di delfini.

Ancora più importante, sono stati visti un certo numero di volte pochi giorni prima che gli squali bianchi venissero uccisi al largo di Gansbaai. Chris era a bordo uno dei giorni ed era entusiasta di avere il suo primo avvistamento di persona di Port e Starboard.

È DIFFICILE IMMAGINARE UN'ORCA CHE AFFRONTA UN PREDATORE COS EFFICIENTE E MORTALE CHE È IL GRANDE SQUALO BIANCO IN MODO APPARENTEMENTE FACILE.

Posso solo immaginare che un grande squalo bianco sia così abituato ad essere il miglior predatore sul blocco che sarebbe stato completamente accecato da un attacco predatore.

Cage Diving con Great White Sharks nel luglio 2018

Stiamo osservando sempre di più che quando minacciati di pericolo mortale gli squali si disperderanno dall'area minacciata. Dopo il fatale attacco dell'orca in Australia non sono stati visti grandi squali bianchi per 4 settimane al largo di The Neptune. Il giorno in cui è stata scoperta la prima carcassa di squalo bianco durante a immersioni nella gabbia degli squali a Gansbaai, tutti sono tornati in porto senza avvistamenti di grandi squali bianchi. Sarà interessante vedere per quanto tempo questi squali staranno lontani dall'area questa volta.

A False Bay abbiamo avuto solo 2 brevissimi avvistamenti di grandi bianchi finora quest'anno. Gli squali sono ora in ritardo di 3 mesi e mezzo...

Chris e io abbiamo avuto molti dibattiti salutari sul fatto che sia il risultato dell'interferenza dell'orca o meno. Dico di sì, Chris è sempre stato un no!

In passato abbiamo avvistato orche a False Bay e allo stesso tempo abbiamo visto ancora i grandi squali bianchi a Seal Island. Ma tornando alla cultura delle orche e all'alimentazione specializzata, queste orche erano cacciatrici di delfini. Chris ora sta iniziando a salire a bordo e pensa che forse i Flop Fins hanno avuto un ruolo nella scarsità fuori stagione di grandi bianchi a Seal Island. Come per tante cose in natura gli avvenimenti, o meglio la loro mancanza, rimangono un grande mistero.

Per quanto sia affascinato da ciò che è accaduto, sono personalmente molto triste per ciò che è accaduto. I grandi squali bianchi sono altamente in pericolo e credo che siamo a un punto in cui ogni singolo grande squalo bianco è importante per la sopravvivenza della sua specie. Non se la cavano bene quando vengono uccisi in numero elevato in quanto non sono una specie che si riproduce rapidamente né in gran numero.

Ma devo capire che questa è la natura che fa il suo corso e mi sento in qualche modo confortato dal fatto che almeno la mortalità dello squalo bianco non sia stata per mano dei bracconieri.

Cerco di non pensare all'effetto catastrofico che un'orca che opera come un grande specialista nella predazione degli squali bianchi può avere sui nostri squali sudafricani. Per andare troppo avanti di me stesso devo pormi la domanda: le orche sono in grado di cambiare la distribuzione del Grande squalo bianco e le strategie di alimentazione?

Una cosa è certa, i grandi squali bianchi sono stati in giro in una forma o nell'altra per 400 milioni di anni e non se ne andranno senza combattere, anche se è sotto forma di volo.

Offriamo anche grande squalo bianco in gabbia che si tuffa a Città del Capo e immersioni in gabbia di squali Hermanus.

Condividi questo post

Blog correlati

spiaggia delle tigri
Rapporti di viaggio

Esplora Tiger Beach e Bimini alle Bahamas

Febbraio 2017 Nel 2002, Chris ed io abbiamo trascorso la nostra luna di miele facendo immersioni con gli squali su una barca per immersioni subacquee a Tiger Beach e Bimini, nel

STATO DEL VIAGGIO

DOMANI

Martedì
27 Giugno 2023

Prossimo viaggio 28 giugno
11h45

*Stato del viaggio aggiornato quotidianamente alle 16:00 SAST